le canzoni
anni'90

back

Il grasso che cola
(Testo di Stefano Capelli musica di Sergio Scaldati)

Hey l Ciccio come va, ti sei messo a rigar dritto?
Non ci inganni pi, lo sai, col sorriso da giornale
Se ne hai fatto di casino, hai portato in tutto il mondo
quest'immagine vincente dell'Italia che va a fondo

Ora a donne come va ? Le tue troie d'altobordo
han cambiato gi la sponda o ti aspettano nascoste?
Quanti anni a divertirsi, noi qui, invece, in birreria
senza grana, senza figa, con la stessa porcheria

E le feste con i sarti? E Milano vende moda?
Ed i posti di lavoro naufragati in whisky 'n' soda?

Dacci indietro i nostri soldi
Dacci indietro i nostri soldi
Dacci indietro i nostri soldi
O per te saranno guai

Guarda un po' che hai combinato, tu pensavi di fregarci
ci facevi la morale ogni sera dal tiv
Passeggiavi con il jumbo, riposavi in discoteca
e se ci beccavi il fumo era una tragedia greca

Poi chi sa cosa facevi nei tuoi party con gli amici
con le Marte, le Marine, le tue truppe di sgualdrine
Se qualcuno poi chiedeva: "La famiglia come va?"
"Qui mio figlio,l il cognato, i ladroni e Al Bab"

Ora guarda quanti siamo: ci vogliamo organizzare
per mollarti calci in culo fino a fartelo scoppiare

Dacci indietro i nostri soldi
Dacci indietro i nostri soldi
Dacci indietro i nostri soldi
O per te saranno guai

Hei l Ciccio, senti un po', un consiglio: scappa via
ti ritiri e vai a goderti quei tuoi piccoli risparmi
sai la gente un po' incazzata, ti ha concesso la fiducia
esser presa per il culo una cosa che le brucia


tutte le canzoni sono registrate in siae: quindi occhio che oltre a spaccarvi il culo vi mandiamo al gabbio

close