le canzoni
anni'90

back

La cinese
(Testo di Stefano Capelli musica di Sergio Scaldati)

Magico gennaio, Milano senza neve
nel nebbione velenoso mi son preso la Cinese
Era un locale esotico, lei mostra il suo men
la lista stuzzicante le dico fai un po' tu

Capita l'intenzione mi simula un inchino
accenna un gesto osceno e lancia l'occhiolino
giocando con le dita mi indica un assaggio
poi piano, nell'orecchio, promette un bel massaggio

Piccoli occhi a mandorla, capelli lunghi e neri
sorriso pechinese di chi ha poche pretese
dammi quel che vuoi, la tua Cina misteriosa
io ci metto il mio Wang-tong ... che cenetta appetitosa

Servito anche il caff mi indica una porta
entriamo di nascosto, entriamo uno per volta
mi prende per la mano, mi porta gi in cantina
e scopro un altro mondo su una piccola brandina

Orienti misteriosi, anni di dragoni
Cine lussuriose, notti da leoni;
tra incenso e cartapesta un caldo tropicale
fuori, vabbeh, non nevica ma la nebbia micidiale

Piccoli occhi a mandorla, capelli lunghi e neri
sorriso pechinese di chi ha poche pretese
dammi quel che sai, la tua Cina piccolina
io divento il tuo King-Kong ... che nottata gi in cantina

Magico gennaio, Milano senza neve
in una notte esotica ho preso la Cinese [repeat]


tutte le canzoni sono registrate in siae: quindi occhio che oltre a spaccarvi il culo vi mandiamo al gabbio

close