le canzoni
anni'90

back

Poster
(Testo di Stefano Capelli musica di Sergio Scaldati)

Ogni sera ti ritrovo sulla porta tu aspetti ch'io ritorni dal mio bar
mi sussurri un invito provocante gi lo sai che non posso dirti no
Mi accarezzi e mi snodi la cravatta poi mi stringi e non mi lasci andar
io un po' brillo per il Whischy e le tue curve ti indirizzo dritta dritta sul sof

Qui ti apro lentamente la vestaglia mi sommergi con i tuoi capelli neri
accavalli le tue gambe sulle mie sorridendo mi sbottoni la camicia
Poi ti porti le mie mani sul tuo seno e ti diverte che io ci giochi un po'
fino a quando non resisti pi al richiamo del calore del mio corpo sopra al tuo

E a 'sto punto non mi va di raccontare ma qualcosa di magico tra noi
poi mi abbracci e chiudi quei tuoi occhioni e dormiamo, stretti stretti, mon amour

....................
....................
Poi ti porti le mie mani sul tuo seno e ti diverte che io ci giochi un po'
fino a quando non resisti pi al richiamo del calore del mio corpo sopra al tuo

Al mattino c' la radio che mi sveglia son le sette devo fare tutto in fretta
colazione poi di corsa gi a Milano per la strada c' il solito tran-tran
per trovarti non aspetto che 'stasera quando torno storto dalla birreria
ti rivedo su quel poster sopra il muro presto scendi, che ti aspetto, mon amour


tutte le canzoni sono registrate in siae: quindi occhio che oltre a spaccarvi il culo vi mandiamo al gabbio

close